menuclose

NEWS

NEWS
TENSIONI TRA CINA E GLI STATI UNITI INFLUENZANO IL TASSO DELL'EURO

TENSIONI TRA CINA E GLI STATI UNITI INFLUENZANO IL TASSO DELL'EURO

09 August 2019

La guerra commerciale tra Cina e gli Stati Uniti è stata nuovamente riaccesa e con l'aumento delle tensioni è influenzato anche il mercato valutario. Gli investitori si rivolgono all'acquisto di valute rifugio sicuro come il franco svizzero o lo yen giapponese, i politici giapponesi e svizzeri sono sotto pressione per smettere la sopravvalutazione delle loro valute.

Le tensioni si spostano sul mercato valutario

Le tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina sono in corso da molti mesi con entrambi i paesi che impongo dazi sulle merci importate. La guerra commerciale è stata recentemente riaccesa di nuovo e si è spostata in un'altra sezione: il mercato delle valute. Questa settimana il Ministero del Tesoro degli Stati Uniti ha deciso di chiamare la Cina un manipolatore di valute poiché la Banca popolare cinese ha notevolmente indebolito il tasso di cambio del renminbi / dollaro USA.

Le risorse di rifugio sicuro sono in arrivo

Di conseguenza, le risorse sicure hanno raggiunto nuove vette. Comunemente, oro, franco svizzero e yen giapponese sono considerati beni rifugio sicuro. I prezzi dell'oro sono aumentati del 14% dall'inizio dell'anno. Lo yen detiene fin d'ora il titolo della valuta con le migliori performance quest'anno, e ha scambiato ancora una volta in rialzo rispetto al dollaro USA - del 3%, il dollaro USA è sceso a ¥ 105,90 lunedì. Al giorno d'oggi gli investitori desiderano di acquistare franchi svizzeri, , poiché il tasso di cambio del franco svizzero è stato il più forte da oltre due anni.  La mossa della Cina per indebolire la sua valuta ha sollevato preoccupazioni per le previsioni dell'economia globale, che a loro volta rendono le attività rifugio sicure, tra cui il franco svizzero CHF, , sono attualmente gli investimenti più interessanti. La forte domanda di franco svizzero e yen giapponese ha portato a domande da parte di analisti ed esperti se non è giunto il momento per le rispettive banche centrali di intervenire, poiché le valute rifugio sono diventate troppo forti e sopravvalutate.. Secondo gli esperti, la domanda di beni rifugio sicuro continuerà a crescere man mano che la guerra commerciale si intensifica ed aumentano le preoccupazioni per l'economia globale.

La Banca nazionale reagirà al basso tasso di cambio dell’euro?

In precedenza la Banca nazionale svizzera aveva reagito al basso tasso di cambio di franco svizzero in euro ed aveva agito sul mercato delle valute. Sarà così adesso? Forse questo è avvenuto, poiché alcuni dati delle ultime due settimane potrebbero suggerire che la Banca nazionale ha venduto una certa quantità di franchi svizzeri per fermare il suo apprezzamento. Se ciò accadesse davvero, sarebbe la prima volta in due anni che la BNS facesse una mossa del genere. Tuttavia, non possiamo essere sicuri, poiché la Banca nazionale non commenta queste relazioni e non conferma l'intervento. La vendita di franchi svizzeri non è l'unico modo per la Banca nazionale di tagliare la propria valuta. . Ma d'altra parte, i prezzi devono essere abbassati per indebolire il tasso di cambio del franco svizzero. La Banca nazionale è sotto pressione per negoziare in una direzione o nell'altra, in quanto una valuta troppo forte non è positiva per l'economia. Si prevede che la BNS continuerà il suo intervento e ridurrà ulteriormente i tassi di interesse, poiché sono già in negativo con valori bassi record.

E i politici giapponesi?

L'economia giapponese è già stata colpita da un yen giapponese troppo forte, ma finora i politici responsabili non hanno fatto nulla. Rimangono molto cauti, poiché la Banca del Giappone è sempre stata considerata innovativa e non ha paura di mosse coraggiose, incluso l'allentamento dei quantitativi. Ma poiché lo yen era vicino al livello di 105 ¥ lunedì, molti esperti prevedono che alla fine la BoJ dovrà intervenire. L'ultima volta che la BoJ è intervenuta sul mercato dei cambi è stato nel 2011. La mancanza di mosse da parte della BoJ è considerata piuttosto strana - in precedenza il calo al livello di 105 ¥ nel tasso di cambio di dollaro USD / yen JPY farebbe agire la banca. Ma forse i politici stanno aspettando un punto significativo come ¥ 100.

Politiche di altre banche

Per quanto riguarda le politiche di altre banche, la Federal Reserve americana ha abbassato i tassi di interesse a luglio e sono previsti ulteriori tagli. Il taglio di luglio è stato il primo in undici anni. Mentre la Banca centrale europea si sta ancora chiedendo cosa fare, ma ha dato dei segnali che indicano che il taglio dei tassi di settembre è molto probabile.

Per confrontare gli attuali tassi di cambio del franco svizzero CHF presso le banche usa il nostro convertitore di valuta. Il denaro viene scambiato nel migliore dei modi su exchangemarket.ch.

bester wechselkurs chf euro | salaire suisse pharmacien | convertitore valuta | taux de change ubs | eur chf converter | cambio franchi svizzeri euro | prix euro | währungsrechner post | coop exchange rate
ExchangeMarket.ch
ExchangeMarket.ch