menuclose

NEWS

NEWS
IL TASSO DI CAMBIO EUR CHF SCENDE SOTTO 1.067

IL TASSO DI CAMBIO EUR CHF SCENDE SOTTO 1.067

03 February 2020

Il franco svizzero continua a scendere e ha raggiunto un nuovo minimo negli ultimi tre anni. La Banca nazionale svizzera continua a cercare di contrastare questo con tassi di interesse negativi e interventi sul mercato dei cambi.

Meno di due anni fa, il franco svizzero si è attestato a 1,20, il livello più alto da allora. Oggi il tasso di cambio dell'euro ha raggiunto 1.067. Questo è stato il tasso di cambio dell’euro più economico per i pendolari transfrontalieri in tre anni. Gli interventi della Banca nazionale svizzera a gennaio hanno impedito un tasso di cambio dell'euro ancora più basso. La Banca nazionale svizzera può continuare a opporsi?

Recentemente ci sono state molte notizie che hanno avuto un impatto negativo sul tasso di cambio dell'euro. Questi includono le tensioni in Medio Oriente, la disputa commerciale con la Cina, Corona Virus e, non da ultimo, la Brexit. Al momento sembra che l'unico modo in cui la Banca nazionale possa contrastare ciò sia continuare a comprare euro. Secondo gli esperti, è improbabile che la Banca nazionale decida di abbassare ulteriormente i tassi di interesse negativi già molto bassi. 

Se la Banca nazionale svizzera desidera acquistare l’euro, deve prima aumentare in modo significativo la quantità di franchi svizzeri. Successivamente, può intervenire con l'acquisto di euro sul mercato dei cambi. Tuttavia, questo approccio è fortemente criticato dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti implicano quindi che la Svizzera manipola il tasso di cambio del franco svizzero. Questo è uno dei motivi per cui è difficile stimare come procederà la Banca nazionale.

exchangemarket.ch
exchangemarket.ch