menuclose

NEWS

NEWS
IL TASSO DI CAMBIO DEL CHF È UNA SPINTA PER LE IMPRESE

IL TASSO DI CAMBIO DEL CHF È UNA SPINTA PER LE IMPRESE

07 October 2022

Il recente tasso di cambio record del franco svizzero rispetto all'euro sta dando una spinta all'economia svizzera nella sua lotta contro l'inflazione.

 

TASSO DI CAMBIO EURO FRANCO DA RECORD

Il tasso di cambio del CHF rispetto all'euro è fortemente aumentato negli ultimi mesi. Considerata una valuta rifugio, il CHF ha raggiunto il picco di 0,94 CHF contro l'euro all'inizio della settimana dopo le controverse elezioni italiane. Sebbene da allora si sia leggermente deprezzato, il suo livello è ancora uno dei più alti dall'inizio dell'euro. Gli economisti vedono la ragione di ciò nell'euro più debole che nel franco svizzero forte. La crescita nella zona euro ha perso slancio e vi sono addirittura segnali di recessione. Tuttavia, questa situazione sta dando una spinta all'economia svizzera, che sta lottando con l'inflazione elevata, come per la Svizzera.

 

PREVENIRE L'INFLAZIONE

La Banca nazionale svizzera ha recentemente abbandonato la sua politica monetaria di lunga data volta a impedire che il CHF diventi troppo forte, poiché un prezzo più alto del franco svizzero aiuta ad allentare le pressioni inflazionistiche. La BNS ha finalmente alzato i tassi di interesse, che sono rimasti a lungo in territorio negativo ai minimi storici. Gli esperti affermano che la maggior parte dell'inflazione è dovuta alle importazioni, quindi il forte franco svizzero sta in qualche modo abbassando i prezzi delle merci importate. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui i mercati non sono in preda al panico come nel 2015, quando il tasso di cambio del CHF era molto alto e gli esportatori temevano che i prezzi per l'esportazione ei costi di produzione raggiungessero livelli molto elevati. Al giorno d'oggi, un'inflazione molto più alta nell'Eurozona che in Svizzera rende l'apprezzamento del CHF molto meno problematico per gli inventori rispetto al passato.

 

IL TASSO DI CAMBIO EUR CHF COME SPINTA PER L'ECONOMIA E IL TURISMO

Le aziende svizzere stanno ora accettando il forte CHF poiché preferirebbero vivere con un tasso di cambio elevato piuttosto che preoccuparsi delle pressioni sui costi degli importatori o degli aumenti salariali delle società francesi e tedesche. Quindi, se il forte CHF allenta la pressione sulle importazioni, le società svizzere con un portafoglio ordini pieno non si lamenteranno per ora. Nel settore turistico, molto sensibile alle oscillazioni dei tassi di cambio, l'aumento del franco svizzero ha consentito alle imprese di aumentare i prezzi in misura minore rispetto ai paesi limitrofi, dove l'inflazione è più elevata. Gli albergatori svizzeri sono quindi più competitivi dei loro concorrenti stranieri. Tuttavia, avvertono gli esperti, questa spinta alle imprese e al turismo potrebbe essere solo temporanea e resta da vedere come si svilupperà la situazione in inverno. Tutto dipende dal tasso di cambio del CHF, dalla crescita o dalla recessione nell'Eurozona.

 

ExchangeMarket.ch
ExchangeMarket.ch