menuclose

NEWS

NEWS
COME SI SVILUPPA LA GESTIONE DELLA RICCHEZZA SVIZZERA DURANTE LA PANDEMIA?

COME SI SVILUPPA LA GESTIONE DELLA RICCHEZZA SVIZZERA DURANTE LA PANDEMIA?

01 October 2020

Come si è sviluppato il settore bancario privato svizzero durante la pandemia COVID-19? Alcuni gestori patrimoniali hanno riportato ottimi risultati nel primo semestre poiché il coronavirus ha aumentato la domanda di servizi bancari.

Ottimi risultati

Considerando la gestione patrimoniale degli importi, alcune banche hanno riportato ottimi risultati nei primi sei mesi del 2020, tra cui Julius Baer, ​​ Zuercher Kantonalbank (ZKB) o Lombard Odier e il braccio di punta della ricchezza di UBS. In queste società è stato osservato un aumento della domanda di prodotti strutturati. Una situazione leggermente peggiore è stata osservata nella Bank Vontobel e nella principale unità di ricchezza del Credit Suisse, che hanno entrambi registrato un calo delle vendite nella prima metà del 2020.

La gestione delle risorse è importante?

Tuttavia, secondo gli esperti in tempi di crisi, i ricavi e la redditività della gestione patrimoniale non sono così significativi come l'andamento dei portafogli dei clienti. Tutti i gestori patrimoniali hanno visto il proprio patrimonio diminuire poiché il mercato è stato molto volatile nella prima metà dell'anno. La domanda era come ottenere maggiori entrate in tempi di minori risorse del cliente e aumentare l'attività dei clienti? I dati raccolti da finews.com sugli asset in gestione e sugli afflussi di banche private mostrano come si sono comportati i portafogli dei clienti in tempi di coronavirus, innescando un boom dei servizi bancari.

Classifica del portafoglio dei clienti

La pubblicazione online ha esaminato il patrimonio delle banche svizzere come: la banca privata di UBS, la corrispondente unità Credit Suisse e la banca nazionale, Julius Baer, ​​Vontobel, EFG International, ZKB, LGT, Lombard Odier, Union Bancaire Privée (UBP), Mirabaud. La classifica della performance del portafoglio clienti è stata vinta dall'unità di ricchezza globale di UBS con un calo solo dell'1,7% e 2.909.000 milioni di CHF. ZKB è arrivata seconda con un calo del 2,7 percento e 333.300 milioni di franchi. La LGT si è classificata al terzo posto con un calo del 4,7%. La banca privata internazionale Credit Suisse ha registrato un forte calo dell'8,4 percento e l'unità CS domestica con un calo del 7,5 percento. Confrontando questi dati con i benchmark dell'indice dei mercati svizzeri, che è sceso del 5,4%, e dell'MSCI World, che è sceso del 6,1%, sei banche svizzere hanno sovraperformato: Lombard Odier, Pictet, UBP, LGT, ZKB e UBS. Il portafoglio di Vontobel, EFG, Julius Baer, ​​Mirabaud e Credit Suisse è stato peggiore. Ciò che può sorprendere è l'enorme differenza nella performance dei portafogli dei due maggiori gestori patrimoniali svizzeri - UBS e Credit Suisse.

Cosa ha influenzato i risultati?

La differenza non può essere dovuta solo alle scarse competenze dei gestori di portafoglio del Credit Suisse. Ciò che potrebbe aver influenzato, tuttavia, potrebbero essere i prelievi dei clienti e altri metodi di valutazione. Alcuni gestori patrimoniali includevano clienti istituzionali e altri no; alcuni hanno fornito dati incompleti sui beni privati ​​in quanto non è necessario che siano divulgati pubblicamente.

exchangemarket.ch
exchangemarket.ch